Rimedi naturali contro i crampi allo stomaco


Rimedi naturali contro i crampi allo stomaco

I crampi allo stomaco sono un fastidio molto comune che può comparire all’improvviso, anche senza una particolare motivazione. In genere scompaiono rapidamente e in maniera del tutto autonoma, ma nel caso in cui dovessero persistere potremmo pur sempre decidere di adottare qualche rimedio naturale che plachi il dolore. Prima di gridare all’allarme, infatti, è sempre bene provare a risolvere la questione col fai da te in maniera facile, veloce e assolutamente naturale!

Uno dei rimedi più utilizzati per alleviare i crampi allo stomaco è la tisana alla camomilla: ritenuto il rimedio popolare per eccellenza, la camomilla ha un effetto rilassante sui muscoli. Il consiglio è di berne una tazza quando l’acqua è ancora bella calda e di non diluire troppo il principio attivo: è sempre bene fare in modo che per ciascuna tazza bevuta sia stata sciolta una bustina di camomilla.


In alternativa alla camomilla c’è la malva, un rimedio erboristico molto noto per via delle sue proprietà miorilassanti. La malva viene ritenuta in grado di placare i dolori e anche le infiammazioni, per cui può tornare utile anche in altri contesti. Per sfruttarne le proprietà benefiche non dobbiamo far altro che preparare un infuso o facendo sciogliere due cucchiaini di malva essiccata in una tazza di acqua bollente, o utilizzando una normale bustina di tisana alla malva di quelle che si trovano facilmente in erboristeria.

E poi il rimedio più lowcost e pratico che ci sia: la famosa acqua e limone! Nell’ipotesi in cui i crampi dovessero essere stati provocati da una indigestione, bere acqua tiepida con del succo di limone potrebbe esserci di grande aiuto. Prepariamo quindi un bicchiere di acqua tiepida, spremiamoci dentro mezzo limone e poi beviamo lentamente: il succo stimolerà la digestione e riporterà equilibrio nella produzione di acido cloridrico all’interno dello stomaco.