Bruciore di stomaco: i rimedi


Bruciore di stomaco: i rimedi

I rimedi per il bruciore di stomaco sono tanti e diversi, in alcuni casi anche molto facili da reperire! Ma allora quali sono questi rimedi naturali per l’acidità e il bruciore?

Uno dei più utilizzati è l’aceto: tutti i tipi di aceto, anche se è sicuramente preferibile quello al sidro di mele, sono efficaci contro l’acidità di stomaco. L’aceto può perciò essere assunto sin dai primi sintomi, per cui basta ingerirne due cucchiaini per far scomparire la fastidiosa sensazione già nell’arco di pochi minuti.

Un altro rimedio assolutamente naturale è la camomilla. Preparando una normale tazza di camomilla calda e bevendola mezzora prima di coricarsi, si può avere la certezza di veder ridotto il livello di acidità: rilassando l’organismo e riducendo lo stress – che se vogliamo sono tra le principali cause scatenanti dell’acidità di stomaco – la camomilla può rivelarsi di grande aiuto!


Altrettanto noto è poi l’uso del miele: un cucchiaino di miele puro prima di ciascun pasto crea una sorta di barriera protettiva per l’esofago contro il reflusso gastroesofageo, ma per permettere che ciò accada bisogna evitare di bere acqua per almeno venti minuti in modo che il miele non si diluisca troppo vedendo perdere i propri effetti benefici.

Per quanto riguarda le erbe, via libera a prezzemolo e cumino: il primo lo si può tranquillamente masticare fresco o trasformare in infuso da bere, mentre invece per quel che riguarda il cumino consigliamo di farne bollire le foglie per pochi minuti e filtrarlo poi a mo’ di tisana.

Per finire, un rimedio davvero efficace contro il bruciore di stomaco è l’aloe vera, pianta molto conosciuta per via dei suoi numerosissimi effetti benefici che, in questo specifico caso, riescono a lenire i bruciori dello stomaco. Bere aloe vera prima dei pasti principali aiuta a prevenire o a ridurre le irritazioni che possono coinvolgere tanto lo stomaco quanto l’esofago.